DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 9 marzo 2020 – Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale


Nelle more di conoscere disposizioni più precise in merito ai progetti di servizio civile attivi (per i quali si attende a breve una circolare del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale), comunichiamo che il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm 9 marzo 2020 recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale. 

Il provvedimento è consultabile integralmente al seguente link, al quale si rimanda: 

Il provvedimento estende le misure di cui all’art. 1 del Dpcm 8 marzo 2020 (consultabile qui: https://www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it/media/618556/dpcm-8-marzo-2020.pdf) a tutto il territorio nazionale. È inoltre vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico. In ultimo, è modificata la lettera d dell’art.1 del Dpcm 8 marzo 2020 relativa agli eventi e manifestazioni sportive. Tali disposizioni producono effetto dalla data del 10 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.


Il progressivo aumento del livello di allerta impone una particolare assunzione di responsabilità da parte di tutti i soggetti coinvolti nel sistema di servizio civile: si raccomanda pertanto l’attento rispetto delle disposizioni del provvedimento, al fine di assicurare una attiva prevenzione del rischio di contagio, adottando tutte le precauzioni necessarie alla tutela della salute degli operatori volontari, degli eventuali utenti e della comunità.

Potrebbero interessarti anche...